Paesaggi sonori 2015: un’edizione CULT

26 08 2015

Non la facciamo troppo lunga, tanto sapete tutti come funziona: un parco – l’area feste di via Carreggia a Cardano al Campo (Varese) -, la musica live, la birra, roba da mangiare per tutti i gusti, il cinema tra gli alberi, i reading, gli incontri, l’arte. Questo e molto altro è Paesaggi Sonori, che quest’anno festeggia l’edizione numero 7 (come vola il tempo).

Le date: venerdì 11 e sabato 12 settembre. L’ingresso è GRATIS.

Venerdì 11 settembre si apre alle 19, così dopo il lavoro potete venire a cena e bervi una birretta bella fresca. Alle 21 suonano Valerian Swing, An Harbor e The Sinatra’s. In mezzo ai concerti presentiamo con Dario de Cristofaro e Carlotta Colarieti di 42Linee una nuova bella rivista letteraria che si chiama EFFE. Alle 24 in punto proiettiamo, insieme a Ilaria Feole di Film Tv e alla spaghettata di mezzanotte, un cult che compie 30 anni (come vola il tempo): Ritorno al futuro. Forse ne avete sentito parlare.

Sabato 12 settembre apriamo alle 18, così facciamo anche l’aperitivo. Mentre vi rilassate, vi raccontiamo una storia, che abbiamo intitolato Faharenheit 49 – Lo strano caso dei libri per bambini contaminati dal morbo di gender. (Forse l’avete sentita anche voi, parla di un sindaco che fa cose, vede gender e mette al bando 49 pericolosissimi libri per bambini. Ohibò). Alle 21 suonano Above the tree & drum ensemble du beat, Stefano Pilia e i Menimals. In mezzo ai concerti, CasaSirio Editore ci offre i Racconti Illustrati (leggono Francesco Annarumma, Simona Garbarini, Diego Barbera. Illustrano Thelma Scott, Chiara Mazzotta e Cristiano Rizzo). Alle 24 in punto proiettiamo, insieme a Stanlio Kubrick e Quantum Tarantino dei 400 Calci e alla spaghettata di mezzanotte, un cult che compie pochi mesi ma che è già supercult: Mad Max: Fury Road. Forse ne avete sentito parlare (se no, a maggior ragione, non ve lo potete perdere).

Come sempre, si mangia, si beve, si chiacchiera, ci sono i banchetti e quest’anno pure il chiringuito a cura di Frohike (cosa siamo in) con le birrette artigianali. L’abbiamo già detto che l’ingresso è gratis? L’INGRESSO è GRATIS.

Quella qua sotto è la locandina, non la stampiamo perché amiamo gli alberi, però se ci aiutate a diffonderla vi vogliamo bene. Potete seguirci anche su Tumblr (dove mettiamo tante cose belle) e su Facebook (qui c’è l’evento).

Ci vediamo l’11 e il 12 settembre all’Area Feste di Via Carreggia, a Cardano al Campo (Varese). Dai, che questo è davvero l’anno in cui apriamo il Gagarin e poi il futuro non sarà più lo stesso.

locandina ps 2015





26per1 sta con la sposa – alla Sala Ratti di Legnano il 17 febbraio

5 02 2015

flyer_1Io sto con la sposa è un progetto che ci è piaciuto molto, e fin da subito: finanziato via crowdfunding, il film segue il viaggio di uno strambo corteo nuziale da Milano verso la Svezia. In realtà il matrimonio è il travestimento sotto cui si nascondono un gruppo di migranti siriani e palestinesi, la troupe del film e alcuni attivisti intenzionati a far arrivare a destinazione un percorso altrimenti destinato a bloccarsi alla prima fermata. Dalla Lombardia a Malmo, sulle montagne liguri e nel porto di Marsiglia, nel cuore dell’Europa, a piedi, in auto e via treno, Io sto con la sposa è un road movie avventuroso, un documentario sull’immigrazione e sull’attivismo solidale, una coraggiosa testimonianza di disobbedienza civile, un esempio di cinema sociale prodotto e distribuito dal basso. Io sto con la sposa è stato presentato all’ultima Mostra del cinema di Venezia, ha visitato parecchi festival, ha raccolto un folto pubblico in tutta Italia, ha ispirato flash mobdi ragazze in bianco, e ora arriva anche dalle nostre parti.

Il 17 febbraio, alle 21.00, alla Sala Ratti in corso Magenta 9 a Legnano (Milano)

26per1, Frohike, StranItalia, Amnesty International,
con il patrocinio del comune di Legnano

presentano

IO STO CON LA SPOSA

un film di Gabriele Del Grande, Khaled Soliman Al Nassiry, Antonio Augugliaro

INGRESSO GRATUITO

alla presenza del musicista Alberto Morelli, autore della colonna sonora,
e di Marta Mantegazza e Anna Pasotti di Siriani in transito

introduce Alice Cucchetti del settimanale Film Tv

Diffondete la notizia e venite anche voi a ballare con la sposa… Vi aspettiamo in massa!





Three Steps To The Ocean + There Will Be Blood @ LO-FI, Milano

11 07 2013

Stasera, non sbagliate.

Three Steps To The Ocean + There Will Be Blood
@ Lo-Fi
Via Dei Pestagalli 26, Milano.

+ worshop e banchetti di Frohike e Terracava,

Info varie QUI.

tstto twbb





“L’inferno” (Milano Films, 1911) – proiezione e sonorizzazione dei Satan is My Brother

28 02 2013

Questo fine settimana, per la precisione venerdì 1 Marzo, 26PER1, gli amici di Frohike e Associazione Culturale Red Box vi invitano ad uno di quegli eventi che sarebbe un peccato perdersi.

Stiamo parlando della sonorizzazione deL’inferno (Milano Films, 1911, di Giuseppe De Liguoro e Adolfo Padovani) da parte dei Satan is My Brother.

La band di Milano sotto Boring Machines darà colonna sonora live ad uno dei primi lungometraggi muti degli albori del cinema italiano. I gironi danteschi si intrecceranno quindi al tappeto audio dei Satan Is My Brother, a cavallo tra jazz sperimentale, psichedelia, post-rock, noise ed elettronica d’avanguardia.

Tutto questo nella bella cornice che offre la sala di ripresa de La Sauna Recording Studio di Varano Borghi (VA), sulle sponde del Lago di Comabbio.

Attenzione però: per esigenze legate allo spazio che ci ospita, l’ingresso all’evento sarà possibile solo dando il proprio nome e cognome via email all’indirizzo piovegrandine@gmail.com. Iscrivetevi quindi, il posto è piccolo.

inferno

Ricapitoliamo:

Venerdì 1 Marzo 2013 – h. 22.30

Satan is My Brother sonorizzano “L’Inferno” (Milano Films, 1911)

presso La Sauna Recording Studio, Varano Borghi (VA)

– ingresso solo su prenotazione –

– sottoscrizione a 5,00 euro – 

WEB
www.satanismybrother.blogspot.com

FACEBOOK
https://www.facebook.com/pages/Satan-is-my-brother/120470154669473

MUSIC
http://soundcloud.com/satanismybrother

TRAILER “L’INFERNO”
http://www.youtube.com/watch?v=PhTGgkg2T4E

LIVE VIDEO “L’INFERNO”
http://www.youtube.com/watch?v=aYuJf5DUrZc&feature=related

INDICAZIONI

La Sauna Recording Studio è in Via dei Martiri 2 a Varano Borghi (VA).

Arrivare da Milano è semplice: prendete l’autostrada A8 in direzione Varese. Dopo l’uscita per Gallarate, tenete la sinistra e proseguite sulla E62 (Genova/Gravellona). Prendete l’uscita Sesto Calende/Vergiate. Seguite le indicazioni per Laveno/Luino e per la SS629 (occhio agli autovelox!). Girate a destra in via San Rocco in direzione Ternate/Varano Borghi/Lago di Comabbio. Arrivate fino allo stop e girate a sinistra sulla SP18. Proseguite dritto e dopo circa 2,5 km la statale diventa via dei Martiri.

!!! IMPORTANTE !!!
NON PARCHEGGIATE LUNGO LA STRADA PROVINCIALE. MULTA SICURA.

Potete invece lasciare la macchina:
– nel parcheggio vicino al ponte della ferrovia, in direzione Varano
– nel parcheggio a 200 metri dallo studio sulla sinistra in direzione Corgeno/Vergiate
– nel parcheggio dal Camping “La Madunina”, sempre in direzione Corgeno/Vergiate, sulla destra a 300 metri dallo studio
– nelle stradine sulla collina sopra lo studio.





ci hanno fatto la festa, facciamo festa

7 09 2012
paesaggisonori2012 - 6 settembre

foto di Elisa Licciano

La fine del mondo è iniziata, ed è una bomba.

Forse l’avete già saputo: nella notte tra mercoledì e giovedì qualcuno ci ha rubato il nostro impianto audio, il proiettore, il microonde della nonna, 60 litri di vino, 30 litri di olio per friggere, 10 chili di pasta, 10 confezioni di maionese e il prezzemolo fresco. Senza dimenticare le magliette del festival.

Poco importa: il programma è confermato, anzi, PaesaggiSonori2012 è iniziato addirittura in anticipo e con ancora più eventi. E la prima serata è stata già un successo, grazie all’entusiasmo di volontari, pubblico e gruppi (qua sotto lo struggente addio a Busto Arsizio degli imprescindibili Camillas).

Hanno provato a farci la festa, e noi rispondiamo facendo festa. VENITE ANCHE VOI A FARE FESTA CON NOI. CHE FESTA!!!

Qui il programma, qui le indicazioni. Vi aspettiamo in massa. BELLO, FAI GIRARE!!!1!!1!!!!!

L’Associazione 26per1 e Frohike ringraziano le associazioni e le istituzioni che ci hanno portato la loro solidarietà e che ci hanno aiutato, in ogni modo, a realizzare comunque la quarta edizione di PaesaggiSonori.





Paesaggi Sonori 2011: domenica 18 settembre

14 09 2011

E dopo avervi “istruiti” sul programma del sabato e del venerdì, eccoci alla domenica. L’ultimo giorno di Paesaggi Sonori e, per salutarci come si deve, il più ricco di attività collaterali. Un po’ il nostro family day, nel senso che ci potete portare anche mamme, papà, fratellini, cuginetti, fidanzati, amanti, fratelli, sorelle, nonni. L’unico non ammesso è Giovanardi.

Giusto perchè noi ci si preoccupa veramente delle famiglie, domenica 18 settembre si apre prima, alle 16, e si fa una bella merenda pane&nutella, mentre ve la girovagate nell’Area Distro, alla scoperta delle migliori etichette musicali indipendenti e degli stand di artigianato e autoproduzione. Nel frattempo, il vignettista Rouge – sì, proprio quello dei vermi – ci delizierà con uno spettacolo di live painting e presenterà i suoi due libri di fumetti: I vermi, la guerra e i diritti umani e Io “disegno di legge”.

Subito dopo, attorno alle 17.30, 26per1 presenta l’ebook Per Genova, dieci anni dopo, frutto di una raccolta di racconti lanciata da questo sito e pubblicato giusto giusto questa settimana. Potete scaricare gratuitamente l’ebook qui. Per presentare il libro al meglio, leggeremo alcuni dei testi, accompagnati da suoni e musica. Sì, insomma, un reading.

Proprio come quello che alle 18 ci offrirà Simone Rossi, che ci porta praticamente in anteprima il suo nuovo libro autoprodotto Croccantissima, letto dalla voce dell’Elena e musicato dalla chitarra e dal contrabbasso di Simone stesso e di Bicio. Se volete saperne di più, fate un giro sul sito di Simone Rossi, che si è già autoprodotto con grande successo il libro Sbriciolu(na)glio. Se vi piglia bene e volete che Simone vi porti anche una copia del libro, scrivetegli a silkeyfoot@gmail.com .

Mentre vi gustate i reading, è il momento dell’aperitivo spritz violento, che vi farà vedere arancione un attimo prima di cena. E poi, alle 20, partiamo con i concerti. La domenica suoneranno:

THE CYBORGS
Da Roma.
Codice binario blues. “0” e “1”, questi i loro veri nomi, ci preparano all’autodistruzione imminente. Per chi non ballerà, non ci sarà futuro. Questo è certo.

BOB CORN
Da Modena.
Tizio, la sua chitarrina e il piede a scandire il tempo. Essenza stessa della dolcezza e della tranquillità. Arcinoto in Italia e in Europa, da noi attesissimo.

HARD CORE TAMBURO
Da Pordenone
6 percussionisti e la sintesi elettronica. Società industriale meets attitudine punk meets atmosfere talvolta kraftwerkiane. Progetto costola dei Sick Tamburo, canzoni del rumore.

L’ORSO
Da MilanoIvrea.
Delicatissimo lo-fi pop, venato di folklore. Gli Orsi si mettono lì e suonano tranquilli. Scrivono di loro: “Il senso giusto del fare le cose.”. Siamo d’accordo.

SOVIET MALPENSA
Local idols.
Piani quinquennali new-wave. Con quelle ventate lisergiche shoegaze di chitarre distorte. Lo-fi dentro e fuori.

Come contorno, sempre i visual analogici di Mangrovia, la cucina aperta con cibarie&bevande per tutti i gusti, l’Area Distro con stand e bancarelle, e le proiezioni del Dr Phibes, che domenica 18 ci propone chicche e rarità con la videoinstallazione “Coming soon. Trailers di film poco (o mai) visti”.

Davvero, cosa volete di più? Okay, ascoltatevi anche la playlist di domenica 18 settembre e poi correte a Paesaggi Sonori. L’ingresso costa sempre 5 euro dopo le 21 ed è sempre gratis prima delle 21. Sì, anche domenica, anche se cominciamo alle 16, anche se i concerti iniziano alle 20. I soci dell’associazione 26per1 entrano sempre gratis, qualsiasi ora, qualsiasi giorno. Non sei socio e vuoi diventarlo? Clicca qui.

Paesaggi Sonori 2011 è l’unico festival di musica violenta, autoproduzione e chitarrini dell’amore della spumeggiante e splendente provincia di Varese. Si terrà dal 16 al 18 settembre a Cardano al Campo (Varese), all’Area Feste di via Carreggia (per le indicazioni stradali clicca qui).

Paesaggi Sonori 2011 è un evento organizzato dall’associazione 26per1 in collaborazione con Frohike e con il patrocinio del Comune di Cardano al Campo. Durante il festival si beve Birra Castello.

Il programma completo del Festival è qui. Per info: associazione26per1@gmail.com.





Paesaggi Sonori 2011: sabato 17 settembre

10 09 2011

Dopo avervi giustamente istruiti sulle band del venerdì, acciocchè possiate arrivare preparati sotto il palco di Paesaggi Sonori 2011, 26per1 passa ora ad illustrarvi il menù del sabato. Ci saranno:

ZEUS!
Da Imola.
Megapazzo duo basso-batteria psychfreegrindjazzcore. ‘N’ROLL. In una parola: LEGNA.
People from Calibro35 e Il Genio.

LAST MINUTE TO JAFFNA
Da Torino.
Post-hardcore con quel velo di neofolk apocalittico che ci piace tanto. E poi quella voce così calda e profonda. Matrice Neurosis e classe mista a badilate alla nuca.

BEMYDELAY
Da Bologna.
One girl guitar band. Marcella suona le corde della sua chitarra e quelle della sua voce. Loopa, drona, risuona ed emoziona. Cosmic blues.

ORBE
Da Arona.
Prendere tutte le forme di quel post-qualcosa per cercare di portarle al gradino strumentale successivo. Disco nuovo (bello) in arrivo. Un assaggio a Paesaggi Sonori.

DOWNHEAD
Local idols.
Diversi orizzonti musicali e frontiere di genere che si mischiano continuamente. Tra post-rock, metal e ballatone Deftones-style.

Come antipasto, dalle 19, presentazione e reading del libro Milano Horror del mitico e insuperabile Paolo Gamerro, Chinaski Editore.

Subito dopo, la prima esclusiva presentazione di una nuova etichetta discografica tutta locale: Viva!Records. Il primo progetto della neonata label è la realizzazione di una compilation con brani dei migliori gruppi emergenti del territorio. In Area Distro, per tutta la serata, sarà presente uno stand dove poter lasciare materiale audio promozionale della propria band, così che i responsabili dell’etichetta possano selezionare i pezzi per la compilation. Gruppi locali, fatevi avanti!

Tra una portata e l’altra, Frohike vi allieta con i suoi cambi palco, per non lasciarvi mai soli: presentazioni, anteprime, liveset e proiezione di AUGE, video di animazione di Caith Sith con colonna sonora originale dei Viscera/// by FROHIKE. Nemmeno il Dr Phibes e Mangrovia vi abbandonano: il primo vi tiene compagnia con la videoinstallazione “Animation, now. Viaggio di sola andata nel cinema d’animazione”, la seconda prosegue con i suoi visual analogici.

E poi, naturalmente, cucina sempre aperta con vettovaglie per tutti i gusti e vino, birra Castello e beveraggi vari. Tra gli alberi dell’Area Feste di Cardano al Campo, anche una ricca Area Distro, con stand e bancarelle di etichette indipendenti, artigianato, autoproduzione.

Come sempre, prima di chiudere, il dessert: spaghettata & film di mezzanotte, sempre a cura del Dr Phibes. Sabato 17 l’appuntamento è tutto speciale con il Cineforum Clandestino. Film a sorpresa proiettato come non ti aspetti.

Non siete ancora convinti? (Ma che, davero?) Ascoltatevi la playlist per un assaggio di sabato 17 settembre a Paesaggi Sonori. Noi vi aspettiamo a braccia aperte: i cancelli aprono alle 19, i concerti iniziano alle 20.

Paesaggi Sonori 2011 è l’unico festival di musica violenta, autoproduzione e chitarrini dell’amore della spumeggiante e splendente provincia di Varese. Si terrà dal 16 al 18 settembre a Cardano al Campo (Varese), all’Area Feste di via Carreggia (per le indicazioni stradali clicca qui). L’ingresso costa 5 euro al giorno dopo le 21. Prima delle 21 si entra gratis. I soci di 26per1 entrano sempre gratis, a qualsiasi ora, qualsiasi giorno. Non sei socio e vuoi diventarlo? Clicca qui.

Paesaggi Sonori 2011 è un evento organizzato dall’associazione 26per1 in collaborazione con Frohike e con il patrocinio del Comune di Cardano al Campo. Durante il festival si beve Birra Castello.

Per info: associazione26per1@gmail.com.