Per Genova, dieci anni dopo.

14 03 2011

[Attenzione attenzione: la scadenza del bando Per Genova, dieci anni dopo è prorogata al 30 giugno 2011!]

Da dieci anni Genova non è più solo una città.

Pensiamo “Genova”. E non è solo un luogo, quello che ci viene in mente: non la patria natia di Cristoforo Colombo e di Eugenio Montale, non la casa di un famoso acquario, non quel posto dove fanno tanto bene il pesto. Non una delle quattro Repubbliche Marinare, non il porto antico, affacciato sul Mediterraneo, non il capoluogo della Liguria.

Pensiamo “Genova”, da dieci anni, e ai carruggi aggrappati alle colline si sostituiscono altre immagini, altri colori: il blu e l’azzurro di certe divise, il bianco vernice di certe mani, il rosso di certo sangue.

Dove eravate, voi, in quel luglio di dieci anni fa? Eravate lì, a Genova, in mezzo a quei colori? Oppure incollati alla tv, o alla radio, ad ascoltare increduli le cronache di quei giorni? Eravate in interrail, in giro per l’Europa, a leggere dell’Italia sui quotidiani stranieri? Oppure al mare, a prendere il sole, o al lavoro, a sudare uno stipendio? Eravate troppo piccoli, oppure troppo vecchi per scendere in piazza? Dove eravate, prima di Genova? E dopo? E dove siete, adesso?

“Voi G8, noi 6 miliardi” era uno degli slogan che risuonavano tra le strade di Genova e nelle teste di molti, in quel 2001, dieci anni fa. In quei giorni di luglio, Genova ha smesso di essere solo un luogo e si è moltiplicata in mille storie, eventi, significati. Per i trecentomila che erano lì, e per tutti gli altri, che erano da un’altra parte. Perché, come cantava un certo signore di Genova, “per quanto voi vi crediate assolti, siete per sempre coinvolti”.

Questo non è un bando, perché non è un concorso. Non si vince niente, se non la possibilità di dare un corpo alla propria voce. Questo è un appello, una chiamata al ricordo, alla riflessione, all’immaginazione. Lanciamo la rete della memoria, per vedere cosa resta impigliato. Scriveteci di Genova, va bene qualsiasi cosa: un racconto, un aneddoto, una poesia, un saggio, una storia, un’impressione. A dieci anni da Genova, possiamo fare bilanci, chiederci quali sono state le conseguenze, domandarci a cosa è servito. Possiamo ricordare. Possiamo, finalmente, anche celebrare i giorni di quell’estate che, a dispetto della storia ufficiale, erano pieni, davvero, di un altro mondo possibile.

Mandateci i vostri scritti a associazione26per1@gmail.com, entro il 30 giugno 2011: ne faremo un e-book e lo consegneremo, gratuitamente, all’intelligenza collettiva della Rete. I contributi migliori, diventeranno di carta, stampati su un libro che pubblicheremo, promuoveremo, diffonderemo. Il ricavato del volume, una volta ripagate le spese di stampa, verrà devoluto al Comitato Verità e Giustizia per Genova. Non riceverete nessun premio in denaro, di quelli che di solito ci sono nei concorsi, ma vi diamo la nostra parola che le vostre voci non passeranno invano: faremo tutto ciò che possiamo perché questo progetto sia visto, letto, ascoltato da quante più persone. Perché la memoria diventa condivisa solo se chi ricorda ha l’occasione per essere ascoltato, letto, creduto, considerato.

Quindi, sedetevi lì e pensate a Genova: allargate il campo, oppure stringete sul dettaglio. Liberate i ricordi, e le parole. Se la memoria è un ingranaggio collettivo, ha bisogno anche del vostro olio. Se “le storie sono asce di guerra da disseppellire”, come dice Wu Ming, questa è un’ottima occasione per farlo.

Scarica il pdf.

QUALCHE ISTRUZIONE:

  • Non ci piace mettere limiti alle parole, ma ricordate che lo scopo di questo progetto è realizzare un lavoro collettivo. Non esagerate, dunque, con lo “spazio” che vi prendete: per darvi un’indicazione di massima, cercate di non andare oltre le 5 o 6 cartelle. Se poi sono 8 va bene uguale, ma ricordatevi sempre che il risultato finale sarà più bello e ricco se riuscirà a mettere insieme una pluralità di voci.
  • Mandateci vostri scritti nella versione definitiva che vorreste fosse pubblicata. Non chiedeteci di fare un lavoro di editing o di selezione. Fatelo voi. Se avete molte pagine, scegliete quelle che considerate più importanti e significative, e inviatecele.
  • Spediteci i documenti come allegato alla mail, possibilmente in un formato di Word o di OpenOffice.
  • Sono graditissimi anche disegni, fumetti, fotografie, etc. L’importante è che ce li inviate in formato digitale, così come i racconti. E vale lo stesso discorso sulla selezione: scegliete voi il materiale che più vi sembra giusto diffondere.
  • Un’ultima preghiera: passate parola! Diffondete questo appello il più possibile, ditelo ai vostri amici, pubblicatelo sui social network. La rete della memoria si tiene nelle mani di tutti.

Azioni

Information

26 responses

15 03 2011
guccia

Ciao ragazzi, io ho da parte sessanta pagine da rispolverare buttate giù fra dolore e rabbia quando la voce ancora non ne voleva sapere di uscire per raccontare Genova.
Ve le mando.
Grazie. Sara.

15 03 2011
Naima*

Grazie Sara!
Nel bando non sono riportati, volutamente, limiti di cartelle o di caratteri dei testi, ma, naturalmente, dovendo comparire in una raccolta, la dimensione degli scritti non dev’essere esagerata.
Sessanta pagine sono quasi un libro!😀
Confidiamo nel buonsenso di tutti, perchè si abbia un po’ di misura e si lasci spazio ad ogni voce.

Grazie! E passate parola!

8 04 2011
Per Genova, dieci anni dopo | SettePerUno

[…] i dettagli qui. (0 Voti)  Loading … | Altro Categoria: news – Segui i commenti per […]

8 04 2011
26 04 2011
maramount

Diffondo volentieri, che c’ero pure io.
Solo una cosa: se mettete i tasti per condividere sui profili social passare parola è più facile

6 05 2011
thomasmongoloid

Finalmente abbiamo aggiunto i tasti di condivisione per FB e Twitter! Ora non ci sono più ostacoli per condividere il bando!🙂

6 06 2011
Per Genova, dieci anni dopo: scadenza prorogata al 30 giugno «

[…] immagini, poesie, disegni, canzoni su Genova 2001 a associazione26per1@gmail.com. La scadenza del bando è spostata al 30 giugno 2011, anzichè al 15 […]

10 06 2011
emanuela

ciao…sto scrivendo il pezzo..volevo solo chiedervi se saremo informati(e come)della pubblicazione dell’e book..deve essere stupendo!grazie mille

10 06 2011
associazione26per1

Ciao Emanuela! Grazie mille. Sicuramente sì, sarete informati. Il fine sarà proprio quello di far girare il più possibile l’ebook.
Se ci manderai il tuo scritto utilizzeremo lo stesso indirizzo email per informare tutti, ma faremo anche comunicati stampa, aggiorneremo il blog, useremo i social network, etc etc. Faremo uso di tutti gli strumenti a nostra disposizione.

13 06 2011
emanuela

Inviato🙂

14 06 2011
Naima*

grazie mille!
ti terremo informata, intanto… spargi la voce!

23 06 2011
Di memoria, indignazione e qualche libro | Finzioni

[…] qualche tempo una proposta: voi mandate loro le vostre memorie su quei giorni, e loro ci fanno un ebook. Se siete su Twitter, invece, basta seguire l'hashtag #ioricordo e poi dare […]

14 07 2011
Clelia

ciao!volevo solo sapere se si sa più o meno quando sarà pubblicato l’e-book…ho mandato qualche pagina, ma ho voglia di leggere le atre, quelle di tutti…e di diffonderle!

16 07 2011
associazione26per1

Ciao Clelia! Abbiamo iniziato a lavorarci, uno scritto alla volta. Ci vorrà un po’ di tempo per “standardizzare” tutti i contributi e impaginare l’e-book. Ancora non sappiamo se riusciamo a farcela prima di agosto. Ma al più tardi la pubblicazione sarà a settembre.🙂 Verrete tutti avvisati appena è pronto! Ciao Clelia.

18 07 2011
Genova 2001 – 2011: per chi l’ha vista e per chi non c’era « BatBlog

[…] Tenete d’occhio la pubblicazione dell’ebook su Genova, realizzato dall’associazione Ventiseiperuno […]

20 07 2011
Genova, dieci anni dopo « BatBlog

[…] per i lettori di Batblog.  Uno stralcio di quanto ho  scritto per il progetto di e-book  “Per Genova, dieci anni dopo” dell’Associazione culturale 26X1 che verrà pubblicato nei prossimi […]

12 09 2011
Per Genova, dieci anni dopo: ecco l’e-book «

[…] risposto in tanti, alla nostra chiamata al ricordo, lanciata dalle pagine di questo blog, ormai sei mesi fa. Vi abbiamo chiesto di scrivere di Genova, di quei giorni di luglio del 2001, a […]

13 09 2011
Peggio della disinformazione c’è solo l’informazione distorta «

[…] nostra iniziativa di cui è ancora on-line il bando, Chiara Milani sembra non aver capito assolutamente […]

15 09 2011
Paesaggi Sonori 2011: domenica 18 settembre «

[…] 26per1 presenta l’ebook Per Genova, dieci anni dopo, frutto di una raccolta di racconti lanciata da questo sito e pubblicato giusto giusto questa settimana. Potete scaricare gratuitamente l’ebook qui. Per […]

4 11 2011
PER GENOVA, 10 ANNI DOPO a Gallarate «

[…] SCARICA il bando […]

13 11 2011
Il fascista di sinistra « motore a propulsione d'improbabilità

[…] dunque abbiamo lanciato questo bando e poi abbiamo fatto questo ebook. Si intitola Per Genova, dieci anni dopo, ok, il titolo non […]

6 06 2012
Ciao Stefano «

[…] aveva partecipato al bando indetto da 26per1 Per Genova, dieci anni dopo, raccontando l’intero suo percorso di vita all’interno delle organizzazioni pacifiste, […]

24 08 2012
PAESAGGI SONORI Il programma è completo «

[…] include una selezione dei racconti degli autori che hanno partecipato alla chiamata al ricordo di Per Genova, 10 anni dopo, un progetto di narrazione collettiva in formato ebook che 26per1 ha realizzato in occasione del […]

27 08 2012
Paesaggi Sonori 2012 #2 « FROHIKE

[…] include una selezione dei racconti degli autori che hanno partecipato alla chiamata al ricordo di Per Genova, 10 anni dopo, un progetto di narrazione collettiva in formato ebook che 26per1 ha realizzato in occasione del […]

29 12 2012
Un progetto di narrazione collettiva | Cara Genova, ti odio.

[…] oggi il progetto di narrazione collettiva su Genova 2001 nato sul sito di 26per1 si trasferisce su questo […]

30 12 2012
Paesaggi Sonori 2012 #2

[…] include una selezione dei racconti degli autori che hanno partecipato alla chiamata al ricordo di Per Genova, 10 anni dopo, un progetto di narrazione collettiva in formato ebook che 26per1 ha realizzato in occasione del […]

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger cliccano Mi Piace per questo: