25 aprile: Pranzo Resistente con M’ama Food

16 04 2013

pranzo resistente m'ama food

Qualche anno fa, 26per1 ha deciso di celebrare il 25 aprile con un Pranzo Resistente: lunghe tavolate, un buon pranzo, una bottiglia di vino ci sono sembrati un ottimo modo per festeggiare a dovere quella che per noi è la festa più bella dell’anno. Quest’anno ripetiamo l’esperimento insieme a M’ama Food, un catering nato dall’esperienza della Cooperativa Farsi Prossimo che lavora insieme a donne rifugiate e richiedenti asilo (a questo proposito: siete caldamente invitati anche alla proiezione gratuita del documentario Altra Europa, il 24 aprile alle 21.15 al circolo Acli di via Pozzi).

Il pranzo si terrà all’Oratorio San Luigi, proprio il 25 aprile alle 12.30.

E’ NECESSARIA LA PRENOTAZIONE SCRIVENDO ALLA MAIL ASSOCIAZIONE26PER1@GMAIL.COM OPPURE TELEFONANDO AL NUMERO 333 2169750.

Ecco il menù:

ANTIPASTI
Falafel con crema di melanzane dalla Palestina
Humus di ceci con crostini dalla Libia
Bruschettina di Napoli

PIATTI UNICI
Riso ZenAida dal Senegal
Cous Cous vegetariano dal Marocco

DOLCETTI
Pakistan, Italia e Grecia

Il costo è di 20 euro a persona, comprensivo di vino e acqua. In arrivo anche una quota scontata per i bambini sotto i 12 anni.

M’ama Food è un progetto che mira all’inserimento sociolavorativo di donne e uomini rifugiati e/o richiedenti asilo politico accolti in alcune strutture di Milano, attraverso il recupero di una propria storia professionale. Una storia che riaffiora attraverso i piatti tipici dei paesi di provenienza di queste persone, in fuga dal loro passato. Dunque, sappiate che partecipando al nostro Pranzo Resistente, oltre all’ottimo cibo, al buon vino, alla compagnia, alla festa e a sostenere 26per1, darete un grande contributo anche a M’ama Food e alle persone che ci lavorano.

Vi aspettiamo, dunque, numerosissimi all’Oratorio San Luigi, in via Miani a Busto Arsizio, giovedì 25 aprile alle ore 12. 30. Ricordiamo che è necessaria la prenotazione, scrivendo ad associazione26per1@gmail.com oppure telefonando al 333 2169750.

Passate parola!

E, come sempre, buona Resistenza.





Alla prossima

25 04 2010

A tutti quelli che hanno voluto ricordare con noi, lunedì scorso, vedendo Lo stato di eccezione, e festeggiare con noi, oggi, 25 aprile, al Pranzo Resistente. A chi ha mangiato, bevuto e cantato; a chi ha cucinato, lavato, versato, strofinato; a chi ha raccontato e a chi ha ascoltato. A chi ha dato una mano, infinitamente preziosa e indispensabile: GRAZIE. La Resistenza continua, e anche 26per1. Qui un po’ di foto.

Alla prossima, e buona festa d’aprile.

25 aprile

Ecco, la guerra è finita.
Si è fatto silenzio sull’Europa.
E sui mari intorno ricominciano di notte a navigare i lumi.
Dal letto dove sono disteso posso finalmente guardare le stelle.
Come siamo felici.
A metà del pranzo la mamma si è messa improvvisamente a piangere per la gioia,
nessuno era più capace di andare avanti a parlare.
Che da stasera la gente ricominci a essere buona?
Spari di gioia per le vie, finestre accese a sterminio, tutti sono diventati pazzi,
ridono, si abbracciano, i più duri tipi dicono strane parole dimenticate.
Felicità su tutto il mondo è pace!
Infatti quante cose orribili passate per sempre.
Non udremo più misteriosi schianti nella notte che gelano il sangue e al rombo ansimante dei motori le case non saranno mai più così immobili e nere.
Non arriveranno più piccoli biglietti colorati con sentenze fatali,
Non più al davanzale per ore, mesi, anni, aspettando lui che ritorni.
Non più le Moire lanciate sul mondo a prendere uno qua
uno là senza preavviso, e sentirle perennemente nell’aria, notte e dì,
capricciose tiranne.
Non più, non più, ecco tutto;

Dio come siamo felici

Dino Buzzati





19 aprile: Lo Stato Di Eccezione

7 04 2010

In occasione delle celebrazioni per il 25 aprile, accanto al Pranzo resistente, 26per1, insieme con ANPI Busto Arsizio, vuole dedicare una giornata alla memoria e alla riflessione, con la proiezione del film Lo stato di eccezione. Processo per Monte Sole 62 anni dopo, diretto e montato dal regista bolognese Germano Maccioni. Il documentario ha per oggetto lo svolgimento del processo tenutosi presso il Tribunale Militare di La Spezia, tra il febbraio del 2006 e il gennaio del 2007, sulle responsabilità penali di 17 ex militari tedeschi SS imputati per i delitti perpetrati nell’autunno del 1944 in Italia, durante quella che è considerata una delle più grandi stragi nazifasciste dell’Europa Occidentale: l’eccidio di Monte Sole. La strage avvenne nell’Appennino bolognese, lungo la Linea Gotica, dove un intero Reparto SS, al comando del Maggiore Walter Reder, uccise centinaia di civili inermi, uomini, donne, infermi, vecchi, bambini.

L’eccezionalità del processo che questo film ha documentato è data dal ritrovamento, nel 1994, di nuovi fascicoli riguardanti quei terribili giorni, fascicoli riesumati dal cosiddetto ‘armadio della vergogna’, rimasto nascosto a Roma per decenni.

La proiezione del documentario avverrà il 19 aprile 2010, alle ore 21, presso la Sala del Museo del Tessile, via Galvani, Busto Arsizio e vedrà la partecipazione del regista, Germano Maccioni, con il quale potremo chiacchierare e discutere, al termine della visione del film. L’ingresso è, naturalmente, libero e gratuito. Vi aspettiamo numerosi!


L’unica vendetta è la memoria.

Wu Ming 1







25 aprile: Pranzo Resistente

31 03 2010

Il 25 aprile si avvicina e 26per1, in collaborazione con ANPI di Busto Arsizio, vi invita tutti a festeggiare con un PRANZO RESISTENTE. Quale modo migliore di celebrare la Liberazione, se non tutti riuniti attorno ad un tavolo, per mangiare, bere, ricordare, condividere e naturalmente, resistere, resistere, resistere?

26per1 e ANPI Busto Arsizio vi invitano, domenica 25 aprile, ore 12. 45 al

PRANZO RESISTENTE

presso Oratorio San Luigi, via Miani 3, Busto Arsizio

Menù a prezzo fisso. Adulti: euro 15,00. Bambini under 12: euro 5,00.

Prenotazione obbligatoria presso Migrando La Bottega, via Pozzi 3, Busto Arsizio. Numero di telefono (in orari di negozio): 0331622700

Menù Pranzo Resistente

Antipasti:

Taglieri misti salumi e formaggi.
Polenta abbrustolita con lardo.
Torta salata ricotta e spinaci.
Verdure grigliate.
Carciofi e patate in umido.
Olive all’ascolana.
Verdure pastellate.
Bruschetteria.

Tris Risotti:
Riso Castelmagno e fragole.
Riso Nebbiolo arance e chiodi di garofano.
Riso asparagi e mandorle tostate.

Dessert:
Macedonia di frutta con gelato alla panna e cioccolato caldo.

Vino, acqua e pane.


Prenotatevi! Ci vediamo il 25 aprile!