Paesaggi Sonori 2014: tutti i fantascientifici dettagli

1 09 2014

La sesta edizione del festival Paesaggi Sonori sarà una figata galattica: musica indipendente, proiezioni cinematografiche, presentazioni e tavole rotonde letterarie, live painting, workshop di serigrafia, stand espositivi e naturalmente una poliedrica cucina sempre aperta per dare sostentamento a tutti gli esploratori dell’universo. Mentre l’associazione 26per1 continua la conquista di uno spazio polifunzionale a Busto Arsizio – il circolo Arci Gagarin che aprirà i battenti quanto prima – non rinuncia al suo festival annuale, appuntamento ormai irrinunciabile per salutare la fine dell’estate. Esattamente come l’apertura del circolo Gagarin, anche Paesaggi Sonori è un evento totalmente autofinanziato; come l’anno scorso, 26per1 propone un’edizione “low cost”, ridotta a due giorni (venerdì 5 dalle 19.30 e sabato 6 settembre dalle 18.30), ma non per questo meno ricca di stimoli, allegria e creatività. E nonostante lo sforzo (economico, ma non solo), anche l’edizione 2014 sarà a ingresso totalmente libero e gratuito. LA FORZA È CON NOI (E CON VOI).

Un po’ di informazioni, per arrivare preparati:

MUSICA!

Indipendente, innovativa, di qualità. Locale, ma non solo. Venerdì 5 settembre il menù musicale di Paesaggi Sonori prevede il rock’n’roll dei Nova Cain, il blues’n’roll dei Black Bear, il rock’n’noise dei Lucertulas. Perché nelle profondità dello spazio c’è vita e si balla, e non solo il sabato sera.

Sabato 6 settembre si viaggia spaziotemporalmente (e quadrimensionalmente) con le chitarre siderali di Maurizio Abate, la world music psichedelica degli Al Doum & The Fardys, le sperimentazioni psych rock dei livornesi Appaloosa.

LETTERATURA!

Per arrivare laddove nessuno è mai giunto prima, è necessario un buon libro. O cento. La scrittrice bustocca Carolina Crespi ci dà qualche idea: venerdì 5 sette

m

bre, per esempio, presenta insieme all’autore Raffaele Riba il romanzo Un giorno per disfare, pubblicato da 66th and Second. Una storia che inizia a Disneyland Paris, con un Pluto di peluche che si dà fuoco.

Sabato 6 settembre, invece, parliamo di come si inizia un’avventura letteraria. Attorno a un tavolo, i ragazzi di Casa Sirio Editore, neonata esperienza editoriale torinese, e Pier Franco Brandimarte, che ha recentemente vinto il Premio Calvino 2014 e sta lavorando a un nuovo romanzo. A moderare, sempre Carolina Crespi.

 

CINEMA!

Nello spazio nessuno può sentirti urlare. Tra gli alberi dell’Area Feste di Cardano al Campo, invece, sì, in particolar modo se, venerdì 5 settembre, ci si (ri)guarda Alien, capolavoro sci-fi targato Ridley Scott. Il film di mezzanotte, con spaghettata annessa, sarà introdotto da Alice Cucchetti, redattrice dello storico settimanale Film Tv. Antipasto, come ogni anno, i film mu(ta)ti: proiezioni mute, durante i concerti, di 2019 – Dopo la caduta di New York di Sergio Martino e di Star Crash – Scontri stellari oltre la terza dimensione di Luigi Cozzi (che, per inciso, è originario di Busto Arsizio).

Sabato 6 settembre, si torna sulla terra, e gli alieni sono mostri giganti che sbucano da una misteriosa fenditura nel mezzo dell’oceano: per contrastarli, ci vogliono logicamente dei robottoni giganti. Pacific Rim di Guillermo Del Toro ha realizzato il sogno di ogni bimbo mostrando in live action gli scontri mostri-robot dei cartoni animati giapponesi. A introdurcelo, due ospiti d’eccezione, Stanlio Kubrick e Quantum Tarantino del prestigiosissimo sito di cinema da combattimento I 400 Calci. Film mu(ta)ti, durante i concerti: Terrore nello spazio di Mario Bava e Starship Trooper di Paul Verhoeven.

 

ARTE!

Nel corso di entrambe le serate, mentre si suona, si beve, si mangia, si balla e si guarda, Lara Orrico, Thelma Scott e altri giovani artisti ci allieteranno con sessioni di live painting. Mentre coste-nine ci proporrà workshop di serigrafia.

 

FOOD & DRINK!

Spazio, ultima frontiera, ma a pancia piena. La cucina, sempre aperta durante tutto il festival, ne ha per tutti: cannibali, vegani, vegetariani, marziani, venusiani, tralfamadoriani. Inoltre, sabato 6 settembre dalle 18.30 aperitivo buono, bio e a km 0 in collaborazione con Slow Food Varese e con il sottofondo musicale live di Elle O Nory.

 

RIASSUMENDO!

Venerdì 5 settembre, all’Area Feste di Cardano al Campo (VA), via Carreggia.
Apertura 19.30.
Dalle 21 concerti di Nova Cain, Black Bear, Lucertulas.
Nel corso della serata: presentazione del romanzo Un giorno per disfare di Raffaele Riba, con l’autore e Carolina Crespi; proiezioni mute di 2019 – Dopo la caduta di New York e di Star Crash – Scontri stellari oltre la terza dimensione; live painting con Lara Orrico, Thelma Scott e altri artisti; workshop di serigrafia con coste-nine.
Alle 24 spaccate: film & spaghettata di mezzanotte Alien di Ridley Scott, presentato da Alice Cucchetti di Film Tv.

Sabato 6 settembre, all’Area Feste di Cardano al Campo (VA), via Carreggia.
Dalle ore 18.30 aperitivo con Slow Food Varese e accompagnamento musicale di Elle O Nory.
Dalle 20.30 concerti di Maurizio Abate, Al Doum & The Fardys, Appaloosa.
Nel corso della serata: tavola rotonda letteraria con Carolina Crespi, Casa Sirio Editore e Pier Franco Brandimarte (premio Calvino 2014); proiezioni mute di Terrore nello spazio e Starship Troopers; live painting con Lara Orrico, Thelma Scott e altri artisti; workshop di serigrafia con coste-nine.
Alle 24 spaccate: film & spaghettata di mezzanotte Pacific Rim di Guillermo Del Toro, presentato da Stanlio Kubrick e Quantum Tarantino del sito I 400 Calci.
INGRESSO SEMPRE GRATUITO.

LUNGA VITA E PROSPERITÀ. Vi aspettiamo.

 

 

 

 


Azioni

Information

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger cliccano Mi Piace per questo: