PAESAGGI SONORI Il programma è completo

24 08 2012

Amici, la quarta edizione di PAESAGGI SONORI è alle porte e, come promesso, ecco il PROGRAMMA.
Avete già segnato le date in agenda, ma noi ve le ricordiamo: giovedì 6, venerdì 7 e sabato 8 settembre. La location di quest’anno rimane l’Area Feste di via Carreggia a Cardano al Campo, nella sempre solare provincia di Varese: giovedì i cancelli si aprono gratis per tutti alle 20h, venerdì e sabato si entra dalle 19h45 con 5 euro a testa più una consumazione gratuita per chi arriva prima delle 21h00. I soci 26per1 entrano sempre gratis.

Tre giorni di concerti live, cinema, presentazioni editoriali, workshop creativi, videoproiezioni, reading, e performance artistiche di illustratori. In più cucina sempre aperta per vegani, vegetariani e cannibali, stand di distribuzione musicale e di etichette discografiche indipendenti: il catalogo è questo.

+ Orientarsi

Tre sono quest’anno le aree artistiche del festival:

Palco Rock’n’roll – vedrà alternarsi band musicali e one-man band;
Palco Jungle Video – zona dedicata alla proiezione di video, alle installazioni di video arte e ad altre perfomance artistiche;
Area Intenda – popolata da illustratori, fumettisti e scrittori, dedicata a workshop, disegni e letture.

+ Musica

Quest’anno il Festival ospita alcuni dei gruppi migliori che la scena musicale indipendente possa offrire, provenienti da tutta Italia, con un pizzico di varesotto in ogni serata. Si parte il giovedì, la serata più soft, con la delicatezza essenziale di My Dear Killer, la sincerità delle canzoni di Fabio Apash 2012 e il pop apocalittico dei Camillas.

Si prosegue il venerdì, dove protagonista è la contaminazione dei generi: il post-rock arioso dei Muschio, il punk-hardcore vacanziero  degli I like you ok, il blues paludoso del one-man band romano The blues against youth, e infine la rivoluzione del rap, conturbante e fastidiosa quanto basta, ad opera di Uochi Toki, band arci nota sulla scena nazionale.

Il sabato infine, largo alla sperimentazione: il luogo e il tempo si fermano con L’Océan: presso il Palco Jungle Video tessiture ambient, armonizzazione collettiva. Un progetto a cura della Cooperativa Sociale GP2. Si torna al Palco Rock’n’roll con la psichedelia bresciana dei Sunpocrisy, l’esperimento di vita artistica dei Downlouders, il putiferio sonoro dei grandissimi Putiferio. Headliner è il suono nero ed enorme dei Lento, che ha ormai riempito ogni centimetro cubo d’Europa e che 26per1 vuole a Cardano da Roma.

+ Cinema

Ogni sera, a conclusione dei concerti, si “spengono” le luci su una altro palco, quello Jungle Video. Paesaggi Sonori ha da sempre un debole per la settima arte e quest’anno sceglie di valorizzarla con una proposta che vi farà desiderare che la fine del mondo sia proprio così come lo schermo ve la mostrerà.
Si inizia giovedì, dalle 23.30 proiezione di Iron Sky (V.O. sub.), l’invasione aliena peggiore che potesse capitarci, quella dei nazisti, fuggiti nel 1945 sul lato oscuro della luna ed ora pronti a tornare a casa (!).

Venerdì, dalle 24 proiezione dell’acclamato Attack the block (V.O. Sub.), che ha fatto spanciare la platea del Festival del Cinema di Torino, e ha tutti i numeri per diventare un cult, compreso un sottofondo pulsante di electro-house.

Sabato infine il palco Jungle dalle 24 ospita gli episodi di Black mirror (V.O. sub.), miniserie fatta apposta per spaventare chi ha già un pessimo rapporto con la tecnologia.

+ Video Arte

Durante lo svolgimento dei concerti, il Palco Jungle Video proporrà una serie di installazioni video che riprendono capolavori sperimentali della settima arte per accontentare gli scontenti della musica.
Si parte venerdì al tramonto con Häxan / Witchcraft through the ages(1922 di Christensen), archetipo di ogni oscurità visiva, seguito alle 22h30 da Der Todesking(1989 di Buttgereit),  visionaria opera conturbante e magica. Sabato invece il calar del sole sarà accompagnato da Mothra vs Godzilla (1964 di Honda), un tuffo nel cinema scult, dalle 22h30, Trash Humpers (2009 Korine), uno dei più eccessivi film mai prodotti di un regista in concorso alla Biennale di Venezia 2012. In entrambe le serate potrete assistere una selezione dei video vincitori e finalisti dei Vimeo Video Award 2012, che saranno proiettati in loop dal tramonto fino a mezzanotte.

+ Letteratura

Quest’anno 26per1 ha scelto di dedicare ulteriore spazio ai progetti editoriali propri e altrui che ha ritenuto di alto valore artistico e sociale.
Si comincia giovedì sera alle 22h45 con Olimpiadi: l’imposizione di un sesso, di Elisa Virgili (ed. Mimesis), presso il Palco Jungle Video. Faremo due chiacchiere con l’autrice in merito alla scottante questione dell’intersessualità in ambito sportivo, e sulla crisi del binomio sesso-genere, attraverso il decostruzionismo Foucaultiano e la Queer Theory di Butlerana memoria.

Ricordate Ondecorte? A 26per1 non piaceva l’idea di concludere un progetto simile in una sola serata d’estate, quindi venerdì alle 23 presenterà Ondecorte vol. 1 presso l’Area Intenda. L’ebook raccoglie i testi che i giovani scrittori della Scuola Holden – Scrittura e Storytelling – Torino hanno scritto ispirandosi ai video vincitori dei Vimeo Awards 2012. L’ebook sarà scaricabile in loco da una piattaforma web dedicata e i video saranno visibili grazie ad un loop proiettato durante le serate di venerdì e sabato.

Sabato infine spazio al primo progetto editoriale cartaceo a cura di 26per1: Cara Genova, ti odio alle 23h00 presso Area Intenda. Il libro include una selezione dei racconti degli autori che hanno partecipato alla chiamata al ricordo di Per Genova, 10 anni dopo, un progetto di narrazione collettiva in formato ebook che 26per1 ha realizzato in occasione del decennale dal G8 di Genova e che ha portato a spasso per l’Italia con una performance live di successo.

+ Workshop, Live Drawing e Performance

Saranno Venerdì e Sabato le giornate dedicate alle performance e agli illustratori che vedremo all’opera sotto i nostri occhi. Questa volta dunque sono le arti plastiche e performative che 26per1 sceglie di portare a Paesaggi Sonori, continuando una tradizione che era già iniziata un paio d’anni fa.
Venerdì presso l’Area Intenda dalle 21h00 vedremo all’opera Berlikete, un po’ fiaba, un po’ incubo, uno dei messaggeri di Morkobot che nel tempo libero disegna mostri e altre cose così.

Sabato dalle 21h00 è il momento delle macabre curioserie deformi di vivaUltra e il tratto elegante e surreale di Daniele Paskuo Pasquetti, le cui opere ci accompagneranno per l’intera serata. A mezzanotte, presso Palco Jungle Video grandissima live performance di Mechanics for Dreamers: installazione di macchine meccanico-analogiche che producono suoni attraverso l’acqua, l’aria, il fuoco. Le macchine nascono dal riutilizzo creativo di materiali di riciclo e scarto industriale. Suoni, rumori e melodie nascono dal vulcano primordiale come dal mondo industriale.

Durante entrambe le serate, dalle 22h15 presso l’Area Intenda, Workshop di Serigrafia a cura di Frohike, partecipazione gratuita per il pubblico e possibilità di serigrafare il poster di Paesaggi Sonori 2012.

+ Distro

Musica indipendente sul palco, musica indipendente off stage. Tra gli alberi dell’Area Feste di Cardano al Campo, Paesaggi Sonori allestisce uno spazio espositivo e di vendita con gli stand di etichette discografiche e di autoproduzione musicale&non. Gestita in collaborazione con gli amici di Frohike, l’Area Distro offre una panoramica sulla fervente scena di produzione e distribuzione musicale alternativa ai circuiti tradizionali e commerciali. Gli spettatori potranno spulciare tra cd, tape e vinili autoprodotti e acquistare materiale musicale, discografico e anche letterario.

+ Cucina

Paesaggi Sonori non vi lascia a stomaco vuoto. La cucina, aperta per tutta la durata del Festival, accontenterà tutti i palati, dai tradizionalisti della salamella ai raffinati dell’insalata. Vegetariani, vegani e carnivori, ce n’è per tutti i gusti. E poi, naturalmente birra e bibite a volontà. Venite pure a cena, che prima delle 21 avrete anche una consumazione in omaggio! E nel weekend a mezzanotte spaghettata ad un euro!

Per ricapitolare, trovate il programma completo di Paesaggi Sonori 2012 sul nostro aggiornatissimo tumblr. E non dimenticate di dare un’occhiata anche a facebook, qui, qui e qui.

PAESAGGI SONORI 2012
6 / 7 / 8 SETTEMBRE
AREA FESTE – VIA CARREGGIA
CARDANO AL CAMPO – VARESE

Evento organizzato da 26per1 in collaborazione con l’associazione culturale Frohike
con il patrocinio della Regione Lombardia Settore Cultura, della Provincia di Varese e del Comune di Cardano al Campo


Azioni

Information

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger cliccano Mi Piace per questo: