PaesaggiSonori2010: Le Bands! – Sabato 11 settembre

7 09 2010

MORKOBOT. Lin, Lan e Len (i messaggeri di MoRkObOt) assoggettano la popolazione altomilanese con la voce del GETAL, due bassi, batteria e pedaliere kilometriche. From L’odi. L’odi a MoRkObOt! Una band che ormai è una certezza in termini di qualità, potenza, originalità e pazzia. Leggetene le incredibili gesta sul loro MoRkObLoG.

Prima di loro:

NOHAYBANDATRIO. Polistrumentismo. Chitarbassismo. Saxofotastierismo. Purcussiobatterismo. Sperimentaljazzismo. Imperdibilismo. Un chitarrista che è anche bassista (contemporaneamente). Un sassofonista che è anche tastierista (contemporaneamente). Hanno collaborato con gentaglia tipo Zu, Meg, Okapi e molti altri. Scusate se è poco. De Roma.

DYSKINESIA. “La speranza è per i disperati.” Claustrofobia e agorafobia, senza via di scampo. I Dyskinesia scorrono come un fiume di magma, nero in superfice, rovente in profondità. Una voce aliena, feedback, attacchi doom e tonnellate di distorsione. Da Piacenza il muro del suono. Tra i più attesi.

THREE STEPS TO THE OCEAN. 80 concerti in 3 anni. Una forma strumentale in continua evoluzione, portata costantemente fuori dalla provincia, fuori dalla regione e fuori dall’Italia. Non sono poi molte le band locali a varcare i confini, che siano essi territoriali o musicali. Post-HC strumentale ad alto volume from Milano.

THERE WILL BE BLOOD. Blues lordo di rocknroll e una ventata di hardcore. Primo live ever. Niente video, Paesaggi Sonori ha l’anteprima live di una band che promette brezza fresca alle nostre serate. Due chitarre, batteria, voce, cappello di paglia e piantagioni di tabacco. Nuovi pezzi online, check them out! From B.B.

ELENA TAVERNA. Popfolk acustico per iniziare dolcemente la serata. Con una voce vellutata. E il paninozzo in mano. A nostro modestissimo parere, Elena Taverna arriva dove molti blasonati cantautori italiani non arrivano. Connubio milanès/barcellonès.

————————————————————————————————————-

Nel frattempo, e un po’ a sorpresa:

A R O T T E N B I T. Lo conoscete già. Sì, è quello che suona i gameboyS. E spazia dalla techno al rocknroll, dall’elettronica al metalcore. Ma sempre con gli 8-bit targati Nintendo. Se non lo conoscete, temiamo che dobbiate rimediare.

MR SAULI. Invece lui non lo conoscete. Ma suona anch’egli i gameboyS. Solo ci attacca degli altri marchingegni e fa una caciara un po’ diversa, ma che continua a piacerci tanto. Mentre suona, ci sono anche i visuals di Frohike.

Siate pronti, che è quasi ora.

Ci vediamo a PaesaggiSonori, sabato 11 settembre, al Parco Primerano di Cascina Costa (fraz. Samarate, Varese). I concerti del sabato iniziano alle 19.00, ma prima – alle 17.00 – c’è la proiezione dello Svarione degli Anelli, con gli autori. E prima ancora, il venerdì, dalle 20.00, altri concerti. Organizza 26per1, col patrocinio del comune di Samarate, e tutto quello che avete bisogno di sapere lo trovate qui.


Azioni

Information

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger cliccano Mi Piace per questo: