tu non hai sete?

10 11 2009

Il Senato, il 04 Novembre, ha approvato l’Art.15 del DL 135/09.
Il provvedimento approderà alla Commissione Affari Costituzionali della Camera dei Deputati il 10 Novembre. Se convertito in legge, sottrarrà ai cittadini ed alla sovranità delle Regioni e dei Comuni l’acqua potabile di rubinetto. L’articolo prevede che la gestione dei servizi pubblici locali di rilevanza economica sia affidata a società miste, il cui socio privato deve essere scelto attraverso gara, deve possedere non meno del 40% ed essere socio industriale. Questo significa la fine delle gestioni attraverso SPA in house e della partecipazione maggioritaria degli enti locali nelle società quotate in borsa. Una decisione frutto dell’accordo tra il Ministro degli Affari Regionali, Fitto, e del Ministro Calderoli sotto lo sguardo, compiaciuto, di Confindustria. Si va, unico paese in Europa, dritti dritti verso la privatizzazione dell’acqua!

Cose che si possono fare:

In altre news, Busto Arsizio fa il giro del mondo. E la solita figura barbina.

Intanto, 26per1 sta lavorando per voi. A prestissimissimo.


Azioni

Information

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger cliccano Mi Piace per questo: